Eventi e social: quando il successo lo decreta il web  - Open Comunicazione

Eventi e social: quando il successo lo decreta il web 

Nel mondo della comunicazione, la gestione degli eventi è una competenza che richiede non solo creatività e abilità organizzativa, ma anche una profonda comprensione del ruolo sempre più rilevante svolto dai social media. 

Un caso eclatante è quello del Festival di Sanremo, che si è scrollato di dosso la polvere che negli anni aveva accumulato su di sé anche e soprattutto grazie alle migliaia di interazioni avvenute durante la kermesse musicale.

Nell’era digitale attuale, il settore degli eventi e quello dei social network sono diventati due facce della stessa medaglia. Il successo di un’iniziativa, più o meno grande che sia, non è più misurato solo dalla partecipazione fisica degli spettatori, ma anche dalla sua risonanza online.

Con l’avvento dei social media, l’esperienza del Festival della canzone italiana si è trasformata radicalmente come abbiamo potuto osservare. Più che mai, gli spettatori partecipano attivamente alle discussioni online riguardanti le esibizioni,i look, i commenti dei giudici e le sorprese. Piattaforme come Twitter, Instagram, TikTok, Threads e Facebook diventano l’arena digitale in cui il pubblico condivide opinioni, emozioni e momenti salienti della manifestazione. Questo crea un senso di comunità virtuale e amplifica l’impatto del Festival, estendendolo ben oltre i confini fisici del teatro Ariston.

Basandoci su questa consapevolezza, la nostra agenzia ha utilizzato i social media, in modo strategico e capillare, per lanciare eventi e presentare le iniziative dei nostri clienti

La linea programmatica ed editoriale si è rivelata adatta ed efficace per il lancio di Leaf, una realtà nata per promuovere valori etici, ambientali, sociali ed economici nel settore luxury, fatto con un evento dal vivo trasmesso in diretta sui social. Ma non solo, ad esempio Pubblica, la prima docuserie sulla comunicazione e informazione pubblica digitale nata dall’iniziativa di PA Social, in collaborazione con Fondazione Italia Digitale, Binario F e Meta, la cui uscita e presentazione delle puntate ha coinciso con una campagna social in cui gli utenti sono stati invitati a candidare la propria città per una proiezione, fino al Festival digitale popolare, che oltre che nelle sedi istituzionali di Torino si è sviluppato anche sul web attraverso interventi, dirette, interviste esclusive, contenuti originali,  approfondimenti e sondaggi.

A prescindere dalla diversa tipologia e dalla natura dei progetti, esistono alcune accortezze per integrare con successo una strategia di crescita e promozione sui social ad un evento o una presentazione dal vivo, per questo è sempre bene affidarsi a dei professionisti che sappiano seguire e gestire tutte le fasi dell’evento.

Alcuni consigli dai nostri esperti per una gestione efficace degli eventi, focalizzati sull’impiego strategico dei social media:

1. Definire gli obiettivi: Prima di tutto, è essenziale stabilire chiaramente gli obiettivi dell’evento e come si intendono utilizzare i social media per raggiungerli. Che si tratti di aumentare la partecipazione, generare consapevolezza del marchio o promuovere un prodotto, una strategia chiara e ben definita sarà la base per ogni decisione successiva.

2. Costruire una presenza online solida: Creare profili ufficiali dell’evento sui principali social media e ottimizzarli per massimizzare la visibilità e l’engagement. Utilizzare immagini e contenuti accattivanti che riflettano lo stile e il tono dell’evento, e assicurarsi di mantenere una presenza attiva e coerente prima, durante e dopo l’evento.

3. Coinvolgere il pubblico: Coinvolgere attivamente il pubblico attraverso sondaggi, concorsi, domande e risposte e altre attività interattive. Chiedere feedback, incoraggiare la condivisione di esperienze e creare un senso di partecipazione e appartenenza sono fondamentali per generare un buzz positivo intorno all’evento.

4. Utilizzare gli hashtag in modo strategico: Gli hashtag sono un modo potente per amplificare la portata degli eventi sui social media. Creare un hashtag ufficiale per l’evento e incoraggiare i partecipanti a utilizzarlo nei loro post è un modo efficace per aggregare i contenuti generati dagli utenti e creare una conversazione organica intorno all’evento.

5. Monitorare e rispondere: Monitorare costantemente le conversazioni sui social media relative all’evento e rispondere prontamente ai commenti, alle domande e alle preoccupazioni dei partecipanti. La trasparenza e la prontezza nel gestire le interazioni online sono fondamentali per preservare la reputazione e l’integrità dell’evento.

6. Creare contenuti coinvolgenti: Creare e condividere contenuti rilevanti, interessanti e visivamente accattivanti che risuonino con il pubblico target dell’evento. Video dietro le quinte, interviste con gli artisti o gli speaker, anticipazioni e sneak peek sono solo alcune idee per mantenere vivo l’interesse del pubblico e stimolare la partecipazione online.

7. Valutare: Alla fine dell’evento, analizzare i dati e le metriche relative alla presenza online e all’impatto sui social media. Identificare ciò che ha funzionato e ciò che può essere migliorato e utilizzare queste informazioni per informare e affinare le strategie future.

Una gestione efficace degli eventi richiede una pianificazione attenta, un’esecuzione impeccabile e un’impeccabile gestione della presenza online. Sfruttare appieno il potenziale offerto dai social media può fare la differenza tra un evento che passa inosservato e uno che diventa un successo virale, l’importanza della comunicazione digitale nel mondo degli eventi è cruciale al giorno d’oggi.

Torna alla Home